Bergamo: contributi per le cooperative

05/03/2013

La Camera di Commercio di Bergamo, attraverso la sua Azienda Speciale Bergamo Sviluppomette a disposizione un fondo destinato alla realizzazione di un programma i assistenza e consulenza che potrà essere attuato tramite le Organizzazioni di Categoria a favore delle imprese cooperative con l’obiettivo di sostenerne i processi di sviluppo, consolidamento e accrescimento competitivo.

Destinatarie del programma di assistenza e consulenza del bando saranno le imprese cooperative con sede legale e/o operativa nella provincia di Bergamo, iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Bergamo, in possesso di requisiti generali di affidabilità morale.

Gli interventi consulenziali prevedono azioni di supporto alle imprese cooperative con riguardo ad almeno uno dei seguenti profili:
a) Certificazione ambientale, con l’obiettivo di aumentare la conoscenza degli adempimenti ambientali e di sicurezza, accrescere la consapevolezza dell’importanza di un sistema di gestione ambientale all’interno dell’impresa cooperativa, mettere gli interessati nelle condizioni di poter interagire con chi ha maturato esperienza in campo ambientale; 

b) Certificazione di qualità, con l’obiettivo di informare sui vantaggi della certificazione e di affiancare le imprese cooperative nei check up dei loro sistemi; 

c) Risparmio energetico e fonti rinnovabili, con l’obiettivo di incrementare le conoscenze e aumentare l’applicazione legislativa in materia di sicurezza ambientale, produzione di energia da fonti rinnovabili e valutazione di interventi di risparmio energetico;

d) Sicurezza sul lavoro, con l’obiettivo di verificare l’adempimento degli obblighi previsti in materia di sicurezza; 

e) Gestione e organizzazione d’impresa, con l’obiettivo di supportare le attività di programmazione e di riorganizzazione delle cooperative o dei loro rami di impresa analizzando le responsabilità disciplinate dal DLgs 231/01.
Le attività oggetto degli interventi dovranno in particolare prevedere:
  1. Consulenza d’accompagnamento:
    • prima selezione delle imprese
    • check-up finalizzati a valutare i fabbisogni consulenziali delle imprese
    • progettazione degli interventi ed individuazione dei consulenti senior in possesso di adeguate competenze per rispondere ai fabbisogni aziendali emersi in fase di check-up;
    • coordinamento e monitoraggio degli interventi consulenziali;
    • affiancamento al consulente senior.
  2. Consulenza senior: consulenza specialistica mirata alle imprese (il professionista dovrà avere un’esperienza almeno triennale nel settore consulenziale richiesto, comprovata dal relativo curriculum vitae).
In data 25 marzo 2013 al termine della procedura di valutazione, sul sito della Camera di Commercio di Bergamo e su quello di Bergamo Sviluppo verrà pubblicato l'elenco delle Organizzazioni di categoria risultate assegnatarie dei finanziamenti e accreditate per l'erogazione dei servizi.

Solo a partire da tale data le micro, piccole e medie imprese interessate potranno presentare domanda a uno dei soggetti accreditati, risultati assegnatari dei finanziamenti, attraverso la compilazione della domanda di adesione nel limite dei fondi a disposizione.