Aspettando la nuova versione della ISO 9001:15

04/11/2013

Lo standard internazionale UNI EN ISO 9001 attualmente in vigore prende in considerazione e approfondisce notevolmente il concetto di efficaci,a ma non fa alcun riferimento all’efficienza, né dell’organizzazione intera né dei singoli processi.

L’analisi dei processi si ferma dunque ad una valutazione complessiva che mira ad ottenere la conformità del prodotto, la qualità del servizio, fino a giungere al massimo alla valutazione della capacità di innovazione per rispondere alle aspettative dei clienti.

La valutazione dell’efficienza (riduzione dei costi) invece è materia propria di un’altra ‘disciplina’ applicata dalle organizzazioni, il controllo di gestione.

Il controllo di gestione normalmente non si applica ai singoli processi aziendali, ma viene gestito a livello amministrativo, non sempre in armonia con quelle che sono le finalità ultime di un’organizzazione di successo, ossia quella di fornire un prodotto/servizio di qualità, rispondente alle necessità e alle aspettative del cliente (o dei portatori di interesse).

CSQA e Corporate Consulting hanno messo insieme le proprie competenze per dare un nuovo valore aggiunto alla norma UNI EN ISO 9001 creando uno strumento innovativo di controllo di gestione integrato con il sistema di gestione.

Questo strumento da una parte risponde alla difficile contingenza economica che impone sempre più una rigorosa valutazione di costo/beneficio a tutti i livelli aziendali, applicata anche ai singoli processi; e dall'altra risponde (almeno per alcuni aspetti) a quanto viene anticipato dalla bozza del giugno 2013 della nuova versione ISO 9001 in pubblicazione nel 2015.

Gli elementi chiave sviluppati all’interno del progetto di collaborazione tra CSQA e Corporate Consulting sono:
  1. Valutazione della conformità allo standard UNI EN ISO 9001
     
  2. Ottimizzazione delle risorse aziendali salvaguardando i requisiti e le richieste del cliente.
     
  3. Applicazione di un’unica metodologia di analisi (CONTROLLO di GESTIONE) e di valutazione del sistema (SISTEMA DI GESTIONE) attraverso la strutturazione di indicatori conoscitivi (KPI – Key performance indicators).
     
  4. Prospettiva di medio-lungo periodo: valutazione del contesto azienda, con rischi ed opportunità, identificando portatori di interesse e relative necessità ed aspettative, in modo tale da svilupare la propria capacità di innovazione per rispondere realmente a richieste che poi potranno avere uno sviluppo.

CSQA organizza un corso di presentazione di questo strumento:

IL CONTROLLO DI GESTIONE SECONDO ISO 9001 E ISO 9004 PER L'EFFICIENZA DEI PROCESSI


Thiene (VI), 15 novembre 2013
Programma e iscrizioni