Nasce Conforma

19/09/2012

E' operativa Conforma, l’associazione italiana fondata da diciotto organismi leader a livello nazionale e internazionale nel settore della Valutazione di Conformità di terza parte indipendente.

La nuova associazione si propone di realizzare un progetto di valorizzazione delle attività di valutazione della conformità, fondato sulla credibilità della filiera che comprende oggi più di mille imprese di diverse dimensioni operanti sia nel settore volontario che nel cogente, classificate come
  • organismi di certificazione,
  • organismi di ispezione,
  • laboratori di prova,
  • laboratori di taratura, o
  • organismi abilitati e organismi notificati.

Tra i principali obiettivi strategici di Conforma, che si caratterizza sin dalla sua nascita per la forte connotazione etica – è infatti in fase di completamento un codice deontologico a cui si dovranno attenere tutti i soci – è quello di svolgere un ruolo di rappresentanza del settore a livello nazionale ed internazionale e di porsi attivamente come interlocutore affidabile e competente in grado di esprimere posizioni autorevoli su tutte le tematiche di interesse strategico .

Conforma intende sensibilizzare le forze economiche, sociali e politiche sulle opportunità offerte dalle valutazioni di terza parte indipendente, nel processo di assicurazione della qualità, affidabilità, sostenibilità ambientale e sicurezza di prodotti, servizi, sistemi, impianti e processi.

Conforma si propone di sviluppare collaborazioni e sinergie con tutti gli attori della filiera allargata che comprende anche l’Ente di Accreditamento, la Pubblica Amministrazione, le associazioni delle imprese, i clienti, i consulenti, gli Enti di Normazione, il mondo accademico e della ricerca, le associazioni ambientaliste e le associazioni dei consumatori.

“In un’ottica di mercato unico europeo e nell’ambito della profonda trasformazione avvenuta nel sistema qualità Italia anche in seguito alla costituzione dell’ente unico di accreditamento, Conforma è in grado di rappresentare l’intera filiera relativa al Settore della Valutazione di Conformità valorizzando il patrimonio di competenze tecniche e di relazioni esistenti e sviluppando sinergie tra i diversi operatori del mercato.”- ha dichiarato Lorenzo Orsenigo, Presidente di Conforma – “Un interlocutore in grado di apportare competenza tecnica e conoscenza approfondita del mercato e di confrontarsi e interagire con organizzazioni, enti e istituzioni nazionali ed europee.“

“Ci presentiamo oggi ufficialmente al mercato ma abbiamo già iniziato a lavorare attivamente su diversi temi che interessano non solo il nostro settore ma sono stati oggetto di dibattito politico e sindacale, quale ad esempio la recente legge Fornero .” – ha dichiarato Paolo Giuiuzza, Direttore di Conforma - “Con evidente soddisfazione per tutti i numerosi professionisti che operano nel nostro comparto, abbiamo apprezzato l’inserimento all’art. 26 della legge 92 del 2012 di un riferimento (art. 69 bis del D. Lgs.276 del 2003) relativo all’esclusione di alcune tipologie di lavoratori dalla norma in oggetto, che riflette in buona parte una memoria che Conforma aveva inviato il 10 maggio scorso a tutti i principali Gruppi Parlamentari di Camera e Senato, alle Commissioni Parlamentari, al Presidente di Accredia e al Presidente di Confindustria. Per gli aspetti, non marginali, ancora da chiarire, Conforma continuerà a seguire con grande attenzione l’attuazione della legge.”

Conforma si propone di rappresentare il maggior numero di realtà presenti nel settore, comprese quelle che ad oggi non sono rappresentate da alcuna associazione, mantenendo alto il livello qualitativo e l’impegno preso dai soci, tanto che è richiesto che soddisfino alcuni requisisti di base (dimensioni, esperienza, attività) e che aderiscano ad un codice deontologico.

Nei confronti dei soci, Conforma si pone l’obiettivo di rappresentarli presso gli organismi che regolamentano o utilizzano le attività di valutazione della conformità, di attuare programmi per favorire l’aggiornamento e lo scambio di informazioni ed esperienze e di promuovere tutte le iniziative e le attività in grado di aumentare la conoscenza sul settore e sulle sue problematiche.

Il settore della Valutazione di Conformità

Il settore si è sviluppato intorno agli anni ottanta in concomitanza con l’introduzione della norma ISO 9000, con l’obiettivo di fornire alle aziende una serie di servizi di attestazione della conformità di prodotti, processi, impianti, sistemi e personale sia a documenti normativi (attività volontaria) che a requisiti di legge nazionale o internazionali (attività cogente).

Oggi più di 1000 imprese operano in questo settore in qualità di organismi di certificazione ed ispezione, laboratori di prova e taratura, organismi abilitati e notificati e impiegano circa 10.000 persone, per la maggior parte professionisti laureati o diplomati con elevata esperienza e qualificazione.

I dati ufficiali (fonte Accredia) riportano che al 2011, nel settore volontario, sono stati certificati sotto accreditamento circa 160.000 sistemi di gestione, 100.000 prodotti e 80.000 figure professionali, emessi 20.000 rapporti di ispezione e 100.000 certificati di taratura ed effettuati oltre 200.000 audit.

Da altre stime emerge che nel settore cogente sono stati emessi nel corso del 2011 più di 500.000 rapporti di ispezione. In particolare gli organismi notificati hanno svolto attività di valutazione della conformità nell’ambito della sicurezza sui prodotti richiesta da 22 Direttive Europee che coprono diverse tipologie di prodotto quali ad esempio i giocattoli (Dir. 88/378), i prodotti da costruzione ( Dir. 89/106 ), i dispositivi medici (Dir. 93/42), gli apparecchi a gas (Dir 00/396) e analoga attività è stata svolta dagli organismi abilitati in ambito nazionale per quanto riguarda la legislazione italiana.

Alcuni dati su Conforma (Associazione Organismi Certificazione, Ispezione, Prove, Taratura)

L’associazione  è stata fondata nel 2011 da un primo gruppo di 18 organismi leader del settore.
Il Consiglio Direttivo di Conforma è composto dai vertici delle organizzazioni fondatrici.
Il Presidente è Lorenzo Orsenigo e il Direttore è Paolo Giuiuzza.
Conforma ha sede nel centro di Milano, in Piazzale Morandi 2, è strutturata in 4 settori tecnici (certificazione, ispezione, prove e taratura) e dispone di tre funzioni centrali: Comunicazione & Immagine, Relazioni Istituzionali e Segreteria Tecnica.

I soci di Conforma sono: Bureau Veritas SpA; Cermet soc. cons.; Certiquality srl; CSI SpA; CSQA Certificazioni srl; DEKRA Testing and Certification srl; Det Norske Veritas Italia srl; Eurofins Modulo Uno SpA; ICIM SpA; ICMQ SpA; Istituto Giordano; Istituto Italiano dei Plastici srl; IMQ SpA; IGQ; Italcert srl; Rina Services SpA; SGS Italia SpA; Tec Eurolab srl, Tecnoprove srl.