Fami-QS

Che cos'è

 
FAMI-QS rappresenta un codice europeo (volontario e riconosciuto in ambito FEFANA - federazione europea che raggruppa le aziende del settore della produzione di additivi destinati all’industria mangimistica e premiscele) di buone pratiche per le aziende che operano nel settore degli additivi e premiscele per mangimi ed è finalizzato alla gestione dei processi e dei prodotti con modalità tali da garantire la sicurezza igienico-sanitaria.
 
Dal 29 gennaio 2007 lo “Standing Committee of the food chain and animal health” ha formalmente adottato la “community guide to good practice for feed and premixture operators – FAMI – QS. Con questo atto l’autorità competente ha riconosciuto il FAMI QS come un sistema idoneo per implementare i requisiti cogenti dei regolamenti sull’igiene degli alimenti zootecnici.
 
Lo standard FAMI-QS è stato infatti sviluppato per garantire un impatto sicuro dei mangimi sui prodotti alimentari, per rispondere alle aspettative di consumatori, produttori di alimenti e rivenditori.
 
FAMI - QS si accorda con quanto previsto dal Reg CE 183/2005 (che ha come obiettivo l’igiene e la sicurezza degli alimenti zootecnici compresi gli additivi destinati all’industria mangimistica e le premiacele) che promuove l’implementazione di codici di buone pratiche nella filiera mangimistica.
 
Con l’adozione ufficiale di FAMI – QS viene stabilito un link formale fra ambito volontario e regolamenti sull’igiene degli alimenti zootecnici. Ciò significa che l’operatore che adotta lo standard FAMI – QS adempie completamente ai requisiti di legge.
 
Questo schema infatti si focalizza, oltre che sui requisiti della norma ISO 9001, anche sui principi del metodo di prevenzione e autocontrollo igienico-sanitario HACCP applicato al processo produttivo e logistico.
 
La conformità al codice FAMI QS viene certificata solo da organismi di certificazione indipendenti autorizzati da FAMI QS, quale CSQA, che ha anche l'accreditamento Accredia

 

Punti chiave

 
Le principali caratteristiche del codice FAMI – QS sono:
  • requisiti relativi al sistema qualità interno dell'azienda (sulla base della ISO 9001
  • applicazione della metodologia HACCP per garantire la sicurezza 
  • misure e requisiti generici per il processo produttivo, inclusa la tracciabilità e il ritiro dei prodotti 
  • conformità alle norme cogenti e volontarie

 


Vantaggi

 
Una certificazione di qualità dimostrabile e trasparente costituisce una "licenza per produrre".
L'impegno nei confronti dei seguenti principi permette alle aziende di essere competitive:
  • la sicurezza degli alimenti è una priorità in tutto il mondo; 
  • l'industria degli additivi e delle premiscele è parte integrante della filiera alimentare ed è responsabile per la sicurezza dei prodotti; 
  • lo standard HACCP ha un approccio proattivo che collega la filiera dei mangimi con la filiera alimentare;
  • i controlli di qualità sui prodotti utilizzati nell’alimentazione animale sono una preoccupazione sia per i fornitori sia per l'industria dei mangimi animali.
Attraverso la certificazione FAMI – QS , l'azienda può garantire che gli additivi e le premiscele prodotti  rispondano ai requisiti legali e agli accordi presi con gli altri attori della filiera.
 
La certificazione FAMI QS permette di:
  • comunicare fiducia ai clienti, dimostrando che premiscele ed additivi i sono prodotti con processi sicuri e codificati in uno standard riconosciuti; 
  • dimostrare che sono state prese tutte le precauzioni ragionevoli
  • permettere ai clienti di richiedere la certificazione e la verifica dei fornitori, se questi operano in Paesi con una severa legislazione sulla sicurezza dei mangimi; 
  • ridurre il numero di verifiche condotte dai clienti e, di conseguenza, ridurre i tempi di gestione; 
  • ridurre gli scarti e i richiami dei prodotti; 
  • migliorare i rapporti con le autorità preposte alla sicurezza alimentare; 
  • migliorare l'efficienza.