GlobalG.A.P. Chain of Custody

Che cos’è



GlobalG.A.P. è proprietario di diversi standard direttamente riconducibili alla produzione agricola primaria.
 
Fino all'introduzione della Versione 4, l’accesso alla certificazione GlobalG.A.P. era consentito solo a quelle organizzazioni (aziende agricole, consorzi, OP, ecc.) che avessero il diretto controllo sulla produzione agricola dei prodotti da certificare.
 
La certificazione è richiesta dalla Grande Distribuzione, in particolar modo quella straniera, e la complessità della filiera genera  una sorta di GAP tra chi produce prodotto certificato e chi di fatto richiede le certificazione.
 
Grazie allo standard GlobalG.A.P. Chain of Custody (CoC) tutti i soggetti intermedi della filiera possono:
  • essere registrati  nel database GlobalG.A.P. ricevendo un proprio codice di identificazione (GGN);
  • ottenere una certificazione GlobalG.A.P. per garantire l’origine GlobalG.A.P. sul prodotto fornito ai clienti.
 
La certificazione GlobalG.A.P. Chain of Custody può essere richiesta da tutte le aziende che comprano prodotto certificato ed hanno l’esigenza di venderlo come tale ai propri clienti.
 
La certificazione può essere richiesta da tutte le organizzazione che si occupano di:
  • logistica,
  • lavorazione
  • stoccaggio
  • etichettatura
di prodotti certificati GlobalG.A.P.

CSQA è accreditato da ACCREDIA.

 

Punti chiave

 

I requisiti riguardano aspetti quali:
  • rintracciabilità,
  • identificazione e separazione del prodotto GlobalG.A.P.,
  • etichettatura,
  • registrazioni e bilancio di massa.
Sono inoltre previsti alcuni requisiti minimi di sistema qualità (verifiche ispettive interne, reclami, gestione delle non conformità, ecc).

 

 

Richiesta di certificazione e/o rinnovo



Il seguente Questionario deve essere compilato e trasmesso via fax a CSQA (0445 313070) o via e-mail a csqa@csqa.it per:

  • la richiesta di prima certificazione;
  • la richiesta di rinnovo annuale del certificato.