Valore Condiviso "Adotta una scuola"

Che cos'è


Valore Condiviso è un disciplinare di CSQA che nasce  dall’esigenza di valorizzare servizi o pregetti che hanno alla base un impegno comune degli stakeholder nel raggiungimento di obiettivi di sostenibilità.

Il Progetto condiviso "Adotta una scuola" parte da una volontà comune di misurare la sostenibilità della scuola e porsi degli obiettivi di miglioramento, finalizzati ad un risparmio economico concreto attravesro l'efficienza e la formazione di insegnanti e alunni.

Gli stakeholder conivolti sono:
  • SCUOLA: La Scuola è il beneficiario principale del progetto:
  • non ha spese da sostenere,
  • ha impegni e azioni da compiere per ridurre gli sprechi e ottenere un risparmio energetico ed economico da poter reinvestire per migliorare la scuola e la Comunità.
     
  • AZIENDA:L’Azienda che adotta la scuola:
     
  • investe risorse per la copertura economica;
  • si assume la responsabilità del progetto, coordinando il piano di azione e verificando i risultati.
     
  • PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: Il Comune responsabile dell’edificio scolastico che partecipa al progetto:
     
  • non sostiene alcun costo.
  • Mette a disposizione i dati di consumo della scuola.
  • Partecipa al gruppo di lavoro con la scuola e l’azienda sponsor, decidendo in modo condiviso le azioni di miglioramento, in modo da garantire una coerenza degli obiettivi di sostenibilità all’interno del territorio.
  • Assicura un riutilizzo efficace delle risorse risparmiate all’interno della scuola stessa e del territorio, attraverso un accordo trasparente tra le parti (Azienda, Comune, Scuola).

 

 Punti chiave

  1. La mappatura dei consumi della scuola.

    Gli indicatori che consentono di misurare ill ivello di sostenibilità della scuola e tracciare la CARTA D’IDENTITA’ SOSTENIBILE sono.
  • energia,
  • rifiuti,
  • acqua,
  • trasporti,
  • biodiversità,
  • benessere
La rilevazione dei dati avviene tramite:
  • l'installazione  a scuola di sensori non invasivi da parte di Smart Future -azienda che opera nel settore dell'innovazione sostenibile-, che permettono di analizzare i dati ambientali e la qualità dell’aria (temperatura, umidità, luminosità, CO2), consentendo da una parte di individuare gli sprechi, e dall’altra di indicare i valori ideali di comfort ambientale.
  • Questionari
2. La formazione ambientale di insegnanti e la divulgazione di 'buone pratiche’ quotidiane per la riduzione degli sprechi.
 

Vantaggi


Il risparmio energetico quantificato, sia come riduzione di CO2, sia in termini di bolletta elettrica/gas, sarà reinvestito dal Comune in azioni di miglioramento degli edifici scolastici, in materiale didattico o in proposte formative destinate alle parti interessate.
E ciò avverrà attraverso un accordo trasparente tra le parti: Azienda, Comune, Scuola.


Perché l’azienda decide di condividere il valore della sostenibilità con una scuola e con il Comune?

 
  • "Adotta la scuola” può inserirsi in un progetto più ampio di Sostenibilità o Responsabilità Sociale dell’azienda stessa.
  • E’ un impegno diretto dell’azienda verso il territorio e la comunità, non una semplice sponsorizzazione, permettendo la verifica costante del proprioinvestimento.
  • L’azienda ottiene un certificato rilasciato da un ente di certificazione a fronte dello standard “Valore Condiviso”.
  • La comunicazione aziendale è resa credibile e valorizzata dalla certificazione terza, consentendo un miglioramento della reputazione aziendale.
     
Slide di presentazione del progetto "Adotta la scuola"