UNI 10881

Che cos'è


La norma UNI 10881:2000 "Servizi - Assistenza residenziale agli anziani - Linee guida per l'applicazione delle norme UNI EN ISO 9000" è complementare a quest’ultima, ma in grado di vivere di vita propria.

Questa norma di servizio entra nel merito di quelli che sono i fattori qualificanti del servizio assistenziale residenziale anziani.

La norma definisce i requisiti per le seguenti tipologie residenziali:
  • residenza specializzata per gravità e condizione degli anziani (mono-struttura)
  • residenza articolata in nuclei per anziani con diversa gravità ed esigenze (struttura poli-funzionale)


Punti chiave


La norma definisce i requisiti:
  • dei processi socio-sanitari assistenziali:
    • informazione,
    • fase di ammissione,
    • fase di inserimento,
    • fase di dimissione
  • per la realizzazione dei processi socio-sanitari assistenziali:
    • responsabilità della direzione,
    • definizione degli indirizzi, della politica, ruoli e responsabilità,
    • realizzazione dell'attività,
    • gestione delle risorse umane ecc.
  • per la progettazione dei servizi innovativi.



Vantaggi


Per l'anziano:
  • Procedure d'accettazione semplici ed adeguata accoglienza in fase d'inserimento;
  • Personalizzazione dell'intervento di assistenza (sia per la dieta che per le attività ricreative e le relazioni con l'esterno);
  • Adeguatezza del servizio offerto (qualità, tempi, modi);
  • Confort degli spazi residenziali, pulizia e sicurezza della struttura, disponibilità di servizi accessori;
  • Assistenza sanitaria e di Pronto Soccorso.
Per la struttura:
  • Riduzione dei costi attraverso una gestione economicamente più efficiente che prevede la realizzazione di soluzioni e possibilità che facciano rendere maggiormente le voci di costo più inerti;
  • Elaborazione di procedure di gestione più trasparenti che contribuiscano a generare valore aggiunto e ad ottenere un miglioramento continuo, grazie ad un'organizzazione più chiara;
  • Definizione, per quanto possibile, delle modalità e delle responsabilità per la pianificazione delle attività, in modo tale che possano essere allocate le risorse adeguate secondo i carichi di lavoro previsti;
  • Supervisione costante della conformità dei processi di servizio ai requisiti specificati;
  • Individuazione di indicatori specifici per il monitoraggio delle prestazioni (performance) dei processi/servizi e per la verifica del raggiungimento degli obiettivi di miglioramento stabiliti;
  • Ottimizzazione dell'orientamento verso il cliente ed aumento della propria concorrenzialità;
  • Miglioramento continuo delle prestazioni offerte.