ISO 50001

Che cos’è


La ISO 50001, recepita dall’UNI a fine 2011 (“Sistemi di gestione dell'energia - Requisiti e linee guida per l'uso”), offre alle organizzazioni di qualsiasi settore,  sia private che pubbliche, delle strategie di gestione che hanno l’obiettivo di portare:
  • un aumento dell’efficienza energetica,
  • una riduzione dei costi
  • un miglioramento delle prestazioni energetiche, che vanno pertanto integrate nella gestione delle attività quotidiane dell’organizzazione.
La norma infatti specifica come organizzare sistemi e processi finalizzati al miglioramento continuo dell’efficienza energetica con gli obiettivi primari di portare alle organizzazioni benefici economici derivanti dal minore consumo energetico e, anche alla collettività, la riduzione delle emissioni di gas serra.
 
Importanti progetti a livello europeo (specialmente nord-europeo) applicati in ambito industriale in un contesto di politica energetica nazionale di lungo periodo hanno confermato le potenzialità derivanti da una corretta ed efficace applicazione di un SGE con risparmi di energia che oscillano dal 5 al 15%.

CSQA è accreditato da Accredia per la certificazione ISO 50001.

Punti chiave


La ISO 50001 specifica i requisiti che deve avere un sistema di gestione dell’energia (ENMS/SGE), mettendo in grado un’organizzazione di avere un approccio sistematico per un miglioramento continuo delle proprie prestazioni energetiche, tenendo conto degli obblighi legali e di altre informazioni relative ad aspetti energetici significativi.
 
La norma quindi definisce i requisiti applicabili all'uso e consumo dell'energia, includendo l'attività di:
  • misurazione,
  • documentazione,
  • reportistica,
  • progettazione
  • acquisto per le attrezzature,
nonché i processi e il personale che contribuiscono a determinare la prestazione energetica.
 
I fattori presi in considerazione sono tutti quelli che concorrono a formare la prestazione energetica e che sono controllati/influenzati dall'organizzazione.
 
La norma non stabilisce specifici criteri di prestazione energetica.
 
E’ una norma ad adesione volontaria, sostenuta nella legislazione nazionale ed europea.
Inoltre, un SGE ISO 50001 è facilmente integrabile con altri sistemi di gestione (ad esempio ISO 14001, ISO 9001).

 

Vantaggi

  • Maturare conoscenza del consumo energetico al proprio interno;
  • monitorare e ridurre (riuscendo a quantificare oggettivamente gli sforzi di riduzione) il proprio fabbisogno energetico;
  • valutare la conformità rispetto a vincoli legislativi e poterne così dare pubblico riscontro
  • poter dimostrare con maggiore facilità il rispetto degli obblighi cui è sottoposta l’organizzazione (dal mondo esterno o per autodeterminazione, ovvero obblighi legislativi o impegni derivanti dalla propria politica sull’energia, ad esempio)
  • è utile per sviluppare in maniera credibile la propria reputazione ambientale e rafforzare la propria accountability in materia di gestione dell’energia e di efficienza energetica (qualificandosi ad es. sul mercato come “energy saving company”).
 
L’energia è uno dei problemi più critici che la comunità internazionale deve oggi affrontare.

Per questo motivo l’introduzione della norma ISO 50001 sui sistemi di gestione dell’energia è da ritenersi un “evento” nel panorama normativo mondiale: si stima che la norma internazionale potrebbe avere un impatto positivo sull’utilizzo del 60% circa dell’energia mondiale.