Due Diligence nel Legno

Che cos'è


Il Regolamento (UE) n. 995/2010 (detto anche EUTR -European Timber Regulation-, o, a livello nazionale, “Regolamento sulla due diligence” o “Regolamento Legno”) è rivolto agli Operatori e ai Commercianti del legno e/o prodotti derivati, e si pone l’obiettivo di contrastare il commercio di legname e di prodotti del legno tagliati abusivamente attraverso tre obblighi principali:
  1. vieta l’immissione sul mercato UE di legname tagliato abusivamente e dei prodotti da esso derivati;
  2. obbliga gli operatori (coloro che immettono per primi legname e prodotti derivati nel mercato europeo)ad osservare la “Dovuta Diligenza”;
  3. obbliga i commercianti “rivenditori” (coloro cherivendono il legname già immesso sul mercato UE) a tenere un registro con il nome dei fornitori e dei clienti, quindi all'obbligo di rintracciabilità.

Conlegno il 19 agosto 2013 è stato riconosciuto dalla Commissione Europea come Organismo di Controllo (Monitoring Organisation)  e ad oggi è il primo e unico Organismo di Controllo italiano.
 
La Commissione ha riconosciuto valido e in linea con quanto previsto dal Regolamento (UE) N. 995/2010 il sistema
di Due Diligence
descritto all’interno del Regolamento LegnOK.

CSQA è tra gli organismi di ispezione riconosciuti da LegnoOK.

 

Punti chiave


Il sistema di “Dovuta Diligenza” permette agli operatori di ridurre al minimo la possibilità di immettere sul mercato UE legname tagliato abusivamente, oppure prodotti derivati contenenti legno di origine illegale.

Si compone di tre elementi principali:
  1. Accesso alle informazioni.
    Riguardano: la normativa forestale in vigore nel Paese del “raccolto”; il prodotto; il fornitore e il Paese doveil legname è stato raccolto.
  2. Valutazione del rischio.
    Attraverso specifici indicatori di alto e basso rischio (Paese, materiale, fornitore).
  3. Mitigazione (riduzione) del rischio.
    Procedure aggiuntive adeguate e proporzionate al rischio rilevato.
I prodotti coinvolti dal Regolamento UE n. 995/2010
Il Regolamento riguarda tutti i prodotti del legno, compresi i prodotti di legno massello, legno per pavimenti, compensato, pasta di cellulosa e carta.
Non sono compresi i prodotti riciclati, il bambù e la carta stampata (libri, riviste e giornali).
Il legname e i prodotti del legno dotati di valide licenze FLEGT o CITES sono considerati conformi ai requisiti del Regolamento.

All’interno del “Regolamento LegnOK” sono presenti gli strumenti per conformarsi al Regolamento (UE) N. 995/2010 sia come “Operatori” sia come “Commercianti”.

Faq sul Regolamento (UE) N. 995/2010
 

Vantaggi


Il Marchio LegnOK è un vero e proprio strumento di promozione che attesta l’affidabilità dell’azienda in ordine agli obblighi del Regolamento (UE) N. 995/2010.