UNI 11233

Che cos’è


La Produzione Integrata è un sistema di produzione agricola che privilegia l’utilizzo delle risorse e dei meccanismi di regolazione naturale in parziale sostituzione delle sostanze chimiche, assicurando un’agricoltura sostenibile.

I metodi biologici, tecnici e chimici sono bilanciati attentamente tenendo conto:

  • della protezione dell’ambiente, 
  • della convenienza economica
  • dei requisiti sociali.


La norma di riferimento per la certificazione è la UNI 11233 "Sistemi di produzione integrata nelle filiere agroalimentari - Principi generali per la progettazione e l'attuazione nelle filiere vegetali".

Si applica a tutti vegetali destinati al consumo umano o animale.
 

Punti chiave


  • Vocazionalità pedoclimatica e scelta delle varietà;
  • Mantenimento dell’agroecosistema naturale;
  • Sistemazione e preparazione del suolo - semina, trapianto e impianto;
  • Rotazione delle colture;
  • Nutrizione delle piante e irrigazione;
  • Gestione delle malerbe,protezione integrata e distribuzione degli agrofarmaci;
  • Raccolta e post-raccolta;
Tutte le fasi successive alla produzione agricola vengono gestite in termini di rintracciabilità.
 

Vantaggi


  • è un metodo di coltivazione attento alla sostenibilità che consente di salvaguardare l’ambiente e le risorse naturali;
  • consente di offrire maggiore attenzione alla sicurezza alimentare;
  • consente di valorizzare le produzioni per mezzo dell’utilizzo del logo sul prodotto;
  • è coerente con le direttive nazionali ed europee sull’utilizzo razionale dei fitofarmaci;
  • può essere verificata congiuntamente ad norme (GlobalG.A.P., Leaf Marque, Marchi Regionali, ecc.)
  • Produzione Integrata è applicabile alla produzione agricola ma attraverso la rintracciabilità è possibile  comunicare  la certificazione anche sui prodotti trasformati.