Onu: energia sostenibile per tutti

06/06/2014

Dal 2012 tra le priorità dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite c’è l’accesso all’energia per tutti e proprio oggi in occasione dello svolgimento della seconda giornata su tre del Forum Sustainable Energy for All l’Onu ha dichiarato che dal 2014 al 2024 si svolgerà la decade dell’energia sostenibile per tutti seguita da un appello affinché tutti gli attori coinvolti facciano il massimo per favorire la diffusione dell’energia.

L’iniziativa coinvolge tutti i 193 paesi membri dell’Organizzazione che si impegnano affinché l’energia non sia più un bene ad appannaggio di pochi ma che raggiunga presto le case anche nei villaggi più remoti. Sono infatti circa 300 milioni le persone che ancora oggi non hanno accesso all’energia elettrica mentre 2 milioni e 600 mila persone sono dipendenti dalla biomassa come la legna per cucinare e per il riscaldamento.
 
Secondo quanto specificato nel programma del Decennio i primi due anni saranno dedicato principalmente alla salute di donne e bambini, settori della popolazione particolarmente danneggiati dai fumi rilasciati dai sistemi rudimentali domestici di cottura dei cibi e di riscaldamento. Tutto questo verrà portato avanti senza dimenticare quanto promesso dal Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki Moon nel 2011, quando lanciando il programma ne elencò le tre priorità quali, l’accesso universale a servizi energetici moderni, il raddoppio dell’efficienza energetica e il raddoppio dello sfruttamento delle fonti di energia rinnovabili, il tutto entro il 2030. (Fonte: rinnovabili.it)