Fondo da 100 milioni per sviluppo imprese

16/10/2013

La Banca Europea per gli Investimenti (BEI), istituzione finanziaria europea che ha per azionisti i 28 Paesi dell'Unione, la Banca Popolare di Vicenzae L'Istituto per i Servizi Assicurativi del Commercio Estero (SACE) hanno finalizzato una linea di credito da 100 milioni di euro destinata a sostenere la competitività internazionale delle PMI e delle imprese medio-grandi attive nei settori dell’industria, dell’agricoltura, del turismo e dei servizi.

La linea di credito rappresenta la prima tranche del plafond globale di 200 milioni di euro messo a disposizione da BEI alla Banca Popolare di Vicenza che, grazie alla garanzia di SACE, potrà ora essere erogata alle imprese per finanziare progetti di crescita sui mercati esteri.

I finanziamenti saranno destinati, per almeno il 70%, a sostenere programmi di investimento di PMI (aziende fino a 250 dipendenti) in beni materiali e immateriali oltre che per necessità di capitale circolante legato alla normale attività produttiva.
Per la parte restante, i fondi saranno dedicati a progetti realizzati o da realizzare da parte delle società di media dimensione (Mid-Cap tra 250 e 3.000 dipendenti).