Piacenza per la Qualità

13/11/2015

La Camera di commercio ha proseguito anche nel 2015 –pur facendo i conti con la riduzione delle risorse- il sostegno della certificazione dei sistemi di gestione della qualità.  

Le imprese già ammesse a contributo hanno tempo fino al 31 gennaio 2016 per ottenerne la liquidazione.  Il tutto  è subordinato all’effettivo ottenimento entro il 31 dicembre 2015 della certificazione di qualità in base alle norme UNI EN ISO 9001 o del rinnovo della stessa da parte di un organismo accreditato.

Come descritto sul sito ww.pc.camcom.it, nella sezione Contributi, l’impresa ammessa allo stesso dovrà presentare il rendiconto delle spese sostenute redatto secondo il modello disponibile sul sito camerale, copia delle fatture quietanzate relative alle spese sostenute per l’ottenimento o rinnovo della certificazione e copia della certificazione UNI EN ISO 9001 o del rinnovo. La quietanza dovrà essere dimostrata allegando copia della ricevuta di avvenuto bonifico rilasciata dall’Istituto di Credito in un momento successivo all’addebito sul conto dell’impresa contenente il riferimento espresso alla fattura, la data e l’importo del pagamento oppure copia dell’estratto conto contenente l’addebito ed il riferimento espresso alla fattura, la data e l’importo del pagamento.

La documentazione dovrà essere inviata attraverso posta elettronica certificata. La mancata presentazione della rendicontazione determinerà la revoca dell’ammissione al contributo.