Controlli di filiera

29/04/2014

Paolo De Castro, presidente della Commissione Agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo, ha comunicato e commentato con una nota l’esito della sessione di voto di Strasburgo, durante la quale sono passati il regolamento promozione dei prodotti agricoli e l’emendamento riguardante l’esclusione delle aziende agricole dal pagamento previsto dalla nuova normativa sui controlli ufficiali per la filiera alimentare.

La Commissione Agricoltura, ha sottolineato De Castro, è riuscita ad avere il consenso della plenaria su due temi fondamentali per produttori e imprese agricole: «siamo riusciti ad aumentare il cofinanziamento europeo per il programma di promozione dei prodotti agricoli e abbiamo incluso tra i destinatari delle risorse anche i settori ortofrutticolo e vitivinicolo che la Commissione europea aveva estromesso». 

Raggiunto anche l'altro importante risultato: «l’Aula - ha detto De Castro - ha accolto a larga maggioranza l’emendamento firmato da me e dai molti coordinatori della Commissione Agricoltura che esonera le aziende agricole dal pagamento dei controlli ufficiali introdotto per l’intera filiera». 

Una scelta sostenuta anche dal relatore Mario Pirillo sottolinea De Castro, «per non gravare la componente più debole del sistema agroalimentare di ulteriori oneri».
(Fonte: europarlamento24.eu)