Prodotti per celiaci: in Lombardia. anche nei supermercati

12/03/2013

I prodotti per celiaci ora si potranno acquistare anche al di fuori della farmacia e dei negozi specializzati.

Questa una delle principali novità contenuta di una delibera della Giunta lombarda dello scorso 13 dicembre.

Grazie alla collaborazione con alcuni tra i principali attori della GDO presenti sul territorio regionale (COOP, Esselunga, SMA, PAM, Carrefour, Auchan, Conad, IlGigante, Lombardini, Bennet) questi prodotti potranno essere acquistati non solo nelle farmacie o nei negozi specializzati, ma anche in molti supermercati.

Inoltre ogni paziente potrà recarsi non solo, come accadeva fino ad ora, nei punti convenzionati con la propria Asl di residenza, ma in qualunque centro della regione.

Questo grazie alla dematerializzazione del processo. Ogni cittadino, con la propria Carta Regionale dei Servizi e un codice personale fornito dal nuovo applicativo informatico, potrà recarsi a fare la spesa, anche in un supermercato della GDO, e pagare i prodotti per celiaci alla cassa con la CRS (andrà inserita in un PIN Pad, su cui digitare il codice personale assegnato).

In cassa verrà fatto un subtotale relativo ai soli prodotti contrassegnati S.G. (senza glutine) e verrà verificata mediante collegamento diretto con il sistema centrale, la compatibilità del valore dell’acquisto con il budget a disposizione; verrà quindi dato l’OK, con contestuale decurtazione dell’importo dal budget, oppure il KO qualora la somma disponibile fosse inferiore all’importo della spesa e in questo caso toccherà al cittadino integrare la cifra mancante. Sullo scontrino rilasciato verranno riportati i prodotti per celiaci acquistati, l’importo decurtato per il loro acquisto e il budget residuo. (Fonte: Quotidianosanita.it)