Psr Veneto

13/01/2016


Migliorare la competitività dei produttori integrandoli nella filiera agroalimentare attraverso i regimi di qualità e la promozione dei prodotti. È lo scopo del bando di finanziamento che attiverà le risorse della Misura 3 "Regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari" del Programma di sviluppo rurale del Veneto 2014-2020. In particolare, il bando riguarda due differenti "Tipi d'intervento".

Sostegno alla nuova adesione a regimi di qualità (Tipo d'Intervento 3.1.1) 
L'intervento ha una dotazione finanziaria di 1 milione di euro. I beneficiari sono consorzi di tutela e di imprese agricole, associazioni e organizzazioni di produttori e cooperative agricole. Il bando prevede un preciso elenco di condizioni di ammissibilità sia dei richiedenti che degli interventi. 
Il sostegno finanzia la prima adesione dei produttori ai regimi di qualità e le spese connesse.
Per ogni soggetto aderente e ritenuto ammissibile è riconosciuto un importo massimo di spesa ammissibile di 3.000 euro all'anno per tre anni consecutivi (sulla base delle spese effettivamente sostenute). Il livello di aiuto è pari al 100% della spesa ammissibile.

Informazione e promozione sui regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari (Tipo d'Intervento 3.2.1)
L'intervento ha una dotazione finanziaria di 5 milioni di euro, che sarà ripartita tra i principali regimi di qualità riconosciuti. I beneficiari sono consorzi di tutela e di imprese agricole, associazioni e organizzazioni di produttori, cooperative agricole e associazioni temporanee d'impresa o di scopo. Il bando prevede un preciso elenco di condizioni di ammissibilità sia dei richiedenti che degli interventi. 
Potranno essere finanziate azioni di informazione e promozione sui regimi di qualità riconosciuti dei prodotti agricoli, sia sul territorio veneto che al di fuori.
I limiti di spesa andranno da un minimo di 10 mila ad un massimo di 400 mila euro. a seconda che si tratti di un progetto "semplice" o "multiplo". Il livello di aiuto sarà del 70% della spesa ammissibile per le azioni di informazione e del 50% per quelle di promozione.


INFO BANDO
MISURA 3 - REGIMI DI QUALITA' DEI PRODOTTI AGRICOLI E ALIMENTARI

Tipo d'Intervento
3.1.1 - Adesione ai regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari

Beneficiari
- Consorzi di tutela delle denominazioni di origine protetta (DOP), delle indicazioni geografiche protette (IGP) e delle specialità tradizionali garantite (STG) dei prodotti agricoli e alimentari;
- Consorzi di tutela delle DOP e IGP dei vini;
- Consorzi tra consorzi di tutela di cui alla lettera a) o tra consorzi di tutela di cui alla lettera b); 
- Consorzi tra imprese agricole; 
- Associazioni di produttori agricoli;
- Organizzazioni di produttori (OP);
- Associazioni di organizzazioni di produttori (AOP);
- Cooperative agricole.

Importo a bando
1 milione di euro

Pubblicazione
La data di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale Regionale (BUR) è 8 gennaio 2016 

Presentazione della domanda
Entro 60 giorni dalla pubblicazione sul BUR


Tipo d'Intervento
3.2.1 - Informazione e promozione sui regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari

Beneficiari
- Consorzi di tutela delle denominazioni di origine protetta (DOP), delle indicazioni geografiche protette (IGP) e delle specialità tradizionali garantite (STG) dei prodotti agricoli e alimentari;
- Consorzi di tutela delle DOP e IGP dei vini;
- Consorzi tra consorzi di tutela di cui alla lettera a) o tra consorzi di tutela di cui alla lettera b); 
- Associazioni di organizzazioni di produttori (AOP);
- Associazioni di produttori agricoli;
- Organizzazioni di produttori (OP);
- Consorzi tra imprese agricole; 
- Cooperative agricole;
- Associazioni temporanee di imprese (ATI) o associazioni temporanee di scopo (ATS).

Importo a bando
5 milioni di euro così suddivisi:
- DOP-IGP dei vini 2.068.000,00
- DOP-IGP-STG dei prodotti agricoli 2.056.000,00
- Sistema di qualità QV - Qualità verificata 462.000,00
- Produzione biologica 414.000,00

Pubblicazione
La data di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale Regionale (BUR) è 8 gennaio 2016 

Presentazione della domanda
Entro 60 giorni dalla pubblicazione sul BUR


Gli interventi del Psr Veneto sono sostenuti dal Feasr - Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale, cofinanziato dall'Unione europea, dallo Stato italiano e dalla Regione del Veneto.

  VAI AL BANDO (Deliberazione della Giunta Regionale n.1937 del 23 dicembre 2015)