EcoPaperLoop sul ciclo di vita della carta

26/09/2012

Migliorare le prestazioni dei prodotti a base di carta giunti a fine vita e omogeneizzare il tasso di riciclo nei Paesi dell’Europa Centrale per rendere più sostenibile l’intero ciclo di vita della carta: gli obiettivi di EcoPaperLoop sono piuttosto ambiziosi.

Co-finanziato con i Fondi Europei di Sviluppo Regionale e dai partner (provenienti da Italia, Germania, Polonia, Ungheria e Slovenia), il progetto intende migliorare il modo in cui i prodotti vengono ingegnerizzati per facilitarne il riciclo dopo la raccolta differenziata, identificando al contempo le migliori strategie di raccolta nelle diverse regioni europee coinvolte.

La perdita e il mancato utilizzo dei prodotti cartari giunti a fine vita, infatti, sono legati sia a sistemi di raccolta poco efficaci, sia a un ecodesign poco attento che rende la maggior parte dei prodotti stampati e d’imballaggio non solo inutilizzabili, ma anche dannosi nel processo di riciclo.

Dato che nell’Europa Centrale la carta di riciclo non viene riciclata solamente nel Paese dove viene prodotta, si capisce quanto diventi strategico agire sui sistemi di raccolta e sull’ecodesign per uniformare una situazione che altrimenti rischia di essere tutt’altro che sostenibile.

Per EcoPaperLoop, infatti, deve esserci una transanazionalità che possa aumentare l’efficacia e l’efficienza dell’intero ciclo di vita della carta.

Lo strumento su cui faranno leva i vari partner coinvolti sarà la consapevolezza, che sarà aumentata tra editori e stampatori, designer, utilizzatori d’imballaggi, acquirenti di prodotti stampati, trasformatori e pubblica amministrazione. (Fonte: Rinnovabili.it)