La Qualità abita in casa Cia

Nel 2005 Agricoltura è Vita Associazione (allora Cipat) migliorò il proprio potenziale produttivo e competitivo acquisendo la certificazione di processo ISO 9001 la quale, unita all’iscrizione allo Schedario dei soggetti abilitati alla realizzazione delle Ricerche del Ministero dell’Università e della Ricerca ed all’acquisizione della Personalità giuridica ottenuta nel 2011, delineò un elevato profilo istituzionale che le ha consentito di accreditarsi come autorevole interlocutore nei diversi e specifici orizzonti italiani ed europei.

Tale profilo ora è stato completato con la certificazione specialistica, rilasciata da CSQA: la ISO 29990, per la qualità dell’erogazione del servizio degli enti di formazione.



Rivolgiamo alcune domande al Direttore di Agricoltura è Vita Associazione, Dr Agr Giulio Felicettii:
 

Direttore, 10 anni di certificazione ISO 9001, e ora un nuovo traguardo con la ISO 29990. Come è nata la ricerca di qualità e la voglia di non fermarsi lì? 
La radice è nell’avere potuto apprezzare i vantaggi concreti, in termini di controllo e trasferibilità dei processi, che la ISO 9001 ci ha consentito di mettere in atto in questi 10 anni. Da qui a cercare di mettere in pratica il concetto di “miglioramento continuo” tentando la scalata anche alla ISO 29990 il passo è stato breve e fisiologico, finalizzato a trasferire le leve di controllo del processo anche alla qualità del servizio erogato.
 

Quali sono stati i cambiamenti più significativi che l'adozione a questi standard ha comportato nella vostra attività?
Siamo freschi di certificazione e forse è presto per dirlo ma, anche solo nelle fasi preparatorie, abbiamo apprezzato i grandi vantaggi che serba la proceduralizzazione della fase di verifica di apprendimento oltre che il respiro internazionale indotto dalle modifiche al patto formativo.

 
Siete un'associazione che raccoglie diversi enti di formazione: come si colloca la scelta della certificazione della struttura centrale rispetto alle consociate? quali sono i vostri progetti?
Nel nostro ruolo di coordinamento di un Network di Enti, riconosciuto peraltro dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali tramite la L. 40/87, è parte fondante della nostra mission, tracciare le vie che conducono al miglioramento continuo e ricercare, visto che siamo anche un Ente di Ricerca iscritto all’Albo del MIUR, le soluzioni più all’avanguardia per svolgere al meglio la nostra funzione. I nostri progetti? Diventare il leader Italiano del mercato della formazione nell’agroalimentare!