Coesione.Stat, online il data warehouse sulla coesione sociale

Coesione.Stat, online il data warehouse sulla coesione sociale

21/05/2012

Pubblicato da Istat, Inps e Ministero del lavoro il data warehouse sulla coesione sociale Coesione.Stat, archivio informatico composto da oltre 300 indicatori prodotti dalla statistica ufficiale italiana.

Coesione.stat è uno strumento integrato, che raccoglie dati aggiornati costantemente non appena resi disponibili dai tre enti che ne sono responsabili. Nasce nasce con l’obiettivo di fornire ai cittadini a ricercatori, stakeholder e policy maker indicazioni per conoscere le situazioni socio-economiche sulle quali intervenire per migliorare le condizioni di vita delle persone.

Sono le tre le sezioni nelle quali sono organizzati i dati. La sezione “Contesto socio-economico” offre un quadro informativo sulla composizione della società e dati demografici, economici e relativi al mercato del lavoro. Nella sezione “Famiglia e coesione sociale” sono raccolti dati relativi al capitale umano, alla conciliazione tempo di lavoro e cura della famiglia, alla salute, alla povertà e all’esclusione sociale. In ultimo la sezione “Spesa e interventi per la coesione sociale” riporta dati aggiornati sulla spesa sociale delle amministrazioni pubbliche, sulla protezione sociale, sulle politiche attive e passive del mercato del lavoro, sui servizi sociali degli enti locali.

Attraverso Coesione.Stat è possibile costruire tavole statistiche personalizzate ed estrarre i dati di proprio interesse per elaborarli successivamente.È possibile accedere ai dati sia attraverso la funzione di navigazione sia tramite strumenti di ricerca diretta. I numeri, organizzati per area tematica, sono disponibili sotto forma di tavole statistiche in strutture predefinite, ma trasformabili dagli utilizzatori.

Ogni data set, composto valori numerici e informazioni testuali è corredato da metadati dettagliati per agevolare la comprensione dei contenuti trattati. A disposizione dell’utente tre diversi strumenti di interrogazione e rielaborazione: “Richieste combinate”, “Esplora interrogazioni”, “Esplora i temi”.

Il sistema infie si basa sulla tecnologia OECD.Stat, una piattaforma di software e servizi statistici sviluppata dall’Ocse e già adottata dall’Istat nel dicembre 2010 con il corporate data warehouse I.Stat. (Fonte: Daria De Nesi, quotidianosicurezza.it)