Le imprese sociali e il mondo del lavoro

21/10/2013

All‘occupazione nell’impresa sociale è dedicato l’intervento del segretario generale di Unioncamere Gagliardi alle Giornate di Bertinoro per l’economia sociale del 2013.

Ecco una sintesi ed alcuni dati forniti.

Le quasi 15mila imprese sociali con almeno un dipendente (composte soprattutto da cooperative sociali) presenti nei Registri delle Camere di commercio impiegano, nel complesso, 435mila lavoratori.

Dal 2008 al 2012 i dipendenti nel mondo delle imprese non profit sono aumentati di quasi il 6% l’anno, ben più di quanto hanno messo a segno tutte le altre aziende italiane.

Per quest’anno le imprese sociali prevedono una perdita di 5.400 posti di lavoro: -1,2%, contro il -2,2% del resto delle imprese.

Le professioni intellettuali, scientifiche e tecniche raggiungono il 34% delle assunzioni (contro il 23% del totale delle imprese), a fronte di un 27% rilevato nel 2006. I laureati rappresentano quest’anno il 28% delle entrate programmate, quasi il doppio della media delle imprese italiane e ben 10% in più di quanto avvenuto nel 2006.

Il 54% delle imprese sociali ha realizzato nel 2012 attività formative per i propri dipendenti. (Fonte: uneba.org)