Formazione e Scuole

Formazione e Scuole

La cultura della qualità, propria del mondo della formazione, trova negli strumenti di gestione il modo per tradursi in riconoscimento della propria struttura e della qualità del servizio offerto di fronte a tutti i portatori di interesse, siano essi pubblica amministrazione, utenti, cittadini, comunità nel suo insieme.

CSQA da qualche anno ormai dedica una divisione specifica ai servizi di certificazione di:
  • scuole pubbliche e private, primarie e secondarie,
  • servizi all’infanzia,
  • enti di formazione
  • ed, in linea generale, per tutte le organizzazioni che offrono il loro servizio e le loro capacità professionali al settore della formazione.
CSQA intende essere riconoscimento e garanzia forte di una “scuola di qualità”, che si mette in movimento per realizzare nuovi percorsi di certificazione, per rispondere -attraverso strumenti adatti e funzionali- alle esigenze e ai bisogni dello studente-cliente in primis, e alle competenze e ai servizi aggiuntivi richiesti dalle famiglie, e da tutto il personale scolastico.

L’obiettivo ovviamente non è solo quello di ottenere un 'asettico' certificato, piuttosto:
  • mettere in luce le capacità e le idee inespresse,
  • fare quanta più chiarezza possibile sui processi interni, le responsabilità, le aree di competenza, i fronti di miglioramento
  • identificare i  progetti innovativi nei quali investire.
I vantaggi della certificazione si profilano quali:
  • la formazione e condivisione per il personale della scuola della cultura, metodologie e strumenti della qualità
  • la promozione dell'eccellenza nelle scuole che già hanno iniziato ad operare in qualità
  • lo stimolo all'innovazione per il miglioramento continuo della qualità dell'offerta formativa e dell'apprendimento
  • l'applicazione di modelli e strumenti per la valutazione di efficacia e di efficienza del servizio
  • la semplificazione per gli organismi di formazione e per le istituzioni scolastiche dei processi di accreditamento
  • l'ottenimento di un riconoscimento internazionale quale organizzazione in grado di assicurare la qualità dei propri servizi nel tempo.
Oltre ai consueti strumenti gestionali (quali ISO 9001, OHSAS 18001, ISO 14001...) è stata pubblicata una norma di settore, la  UNI ISO 29990 che si rivolge a:
  • Enti pubblici o privati che si occupano di formazione professionale, formazione aziendale e intraziendale (sia diretta che con fornitori esterni), apprendimento continuo (life long).
  • Agenzie formative nate in seno agli istituti di istruzione secondaria.

FASI DELLA CERTIFICAZIONE
  1. eventuale preverifica: visita preliminare facoltativa per analizzare le eventuali principali lacune, prima di avviare
  2. verifica di certificazione (comprensivo di audit documentale): ha lo scopo di accertare che il sistema correlato alla norma di servizio implementato dall’Organizzazione sia efficacemente messo in pratica; a seguito della verifica di certificazione il Comitato di Certificazione di CSQA potrà decidere se tutti gli accertamenti eseguiti in detta fase hanno dato esito favorevole, di emettere il certificato iniziale che ha durata triennale ed è subordinato all’effettuarsi delle verifiche ispettive periodiche;
  3. verifica di sorveglianza: gli audit di sorveglianza hanno lo scopo di accertare che l’Organizzazione certificata mantenga un efficace sistema conforme ai requisiti previsti dalla norma di servizio. L’audit di sorveglianza è obbligatorio ai fini della continuità della validità del certificato (un anno dalla data della delibera).
Validità della Certificazione
Triennale, subordinata all’effettuarsi delle verifiche ispettive periodiche.