Audit nel cloud computing

11/12/2012

Le soluzioni Cloud Computing stanno modificando rapidamente lo scenario dell’Information Technology specialmente in quelle Organizzazioni che già hanno sostenuto cospicui  investimenti in infrastrutture.

Il Cloud Computing permette agli utenti di accedere ad applicazioni, dati e servizi residenti su server in remoto e accessibili in qualsiasi momento ovunque e con qualsiasi dispositivo, Pc, tablet o smartphone, gestendo e aggiornando le applicazioni e le attività da remoto, con un migliore controllo dei costi, e una maggiore semplificazione nella gestione delle attività online.

D'altro canto risulta difficile mantenere sotto controllo la compliance e la sicurezza delle informazioni.

Una pianificazione di attività di auditing può certamente verificare queste problematiche e far sì che le scelte attuate non comportino ulteriori rischi per questi nuovi scenari.

L’articolo, predisposto con la collaborazione di Roberto Randazzo e  Attilio Rampazzo Valutatori  della divisione ICT di CSQA Certificazioni, vuole dare uno spunto di come un Auditor possa predisporre degli audit che diano al Management una corretta visione e spunto di riesame delle scelte fatte.

L'articolo completo è riportato a pag.60 della rivista "ICT Security n. 105 nov.-dic. 2012" disponibile all'indirizzo: http://www.tecnaeditrice.com/ictsecurity_sfoglia.php