Salute e Sicurezza sul lavoro, aspettando la ISO 45001

La BS OHSAS 18001:2007 permette di implementare nelle organizzazioni pubbliche o private un SGSL (sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro) che definisce le modalità per individuare all’interno dell’azienda le responsabilità, le procedure, i processi e le risorse per la realizzazione della politica aziendale di prevenzione, nel rispetto delle norme di salute e sicurezza vigenti.

L’evoluzione della BS OHSAS 18001:2007 sarà la ISO 45001 la cui pubblicazione ufficiale è attesa entro il 2016.

BS OHSAS 18001 è uno standard ampiamente adottato e ha avuto molto successo…. allora perché ISO sta sviluppando una norma standard?


Molte organizzazioni stanno già utilizzando una serie di standard di sistema di gestione conformi alle norme ISO (es. ISO 9001, ISO 14001, ecc), quindi un sistema di gestione per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro è uno strumento che  può essere facilmente integrato con gli altri sistemi e questo rende le cose molto più facili.
Inoltre, ci si augura, che il nome ISO e il riconoscimento daranno ulteriore credibilità alla norma e portare ad una ancor più ampia adozione del sistema di gestione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Secondo le statistiche dell'ILO (International Labour Organization) pubblicate quest'anno, nel 2014 a livello mondiale sono stati circa 2,3 i milioni di morti a causa di incidenti sul lavoro o malattie professionali.

L'implementazione concreta di un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro aiuta le organizzazioni a:
  • ridurre gli infortuni e le malattie professionali
  • evitare procedimenti costosi
  • ridurre i costi di assicurazione
  • creare una cultura di positività per l'organizzazione quando le parti interessate vedono che le loro esigenze sono state prese in considerazione.
Lo standard è attualmente in fase di sviluppo da una commissione di esperti di salute e sicurezza sul lavoro, e seguirà gli approcci  della ISO 14001 e ISO 9001.

Si terrà conto di altri standard internazionali in questo settore, come la BS OHSAS 18001, le Linee guida ILO-OSH, diverse norme nazionali e gli standard internazionali del lavoro dell'ILO oltre che le convenzioni siglate a livello nazionale e internazionale.

La ISO 45001, che stabilisce i requisiti dei sistemi di gestione per la salute e la sicurezza sul lavoro, ha raggiunto ora lo stadio di DIS (DRAFT INTERNATIONAL STANDARD), cioè di disegno di norma internazionale elaborata dal  gruppo di lavoro “ISO/PC 283 health and safety management systems”.

Questo documento, ispirato allo standard OHSAS 18001, ha come obiettivo di aiutare le organizzazioni a garantire la salute e la sicurezza delle persone che lavorano per loro.

Attualmente i principi generali a cui si sta attenendo il gruppo di lavoro sono i seguenti:
  • il Sistema di Gestione per Salute e Sicurezza sul lavoro
  • impegno/leadership
  • partecipazione dei lavoratori
  • valutazione dei rischi
  • gerarchia dei controlli
  • l'approccio proattivo
  • gestione della catena dei fornitori
  • gestione delle comunicazioni interne ed esterne
La norma sarà applicabile a qualsiasi Organizzazione, e i relativi requisiti saranno destinati ad essere incorporati in qualsiasi sistema di gestione.

Le più significative differenze tra lo standard OHSAS 18001 e la nuova norma ISO 45001:
  • lo scopo del documento rimane lo stesso, molti dei temi trattati nella OHSAS 18001 sono previsti nell’attuale ISO/DIS.
  • ci sono alcuni sviluppi interessanti legati alle nuove regole che supportano lo sviluppo delle norme internazionali sui sistemi di gestione (allegato SL delle Direttive ISO ossia la struttura della norma sarà la stessa adottata anche nella recente revisione delle norme ISO 9001 e ISO 14001 nella loro edizione 2015).
  • nella norma c’è un focus maggiore sul contesto in cui l’organizzazione opera, così come un ruolo maggiore assegnato al top management.
  • più facile integrazione con la ISO 14001, visto che molte organizzazioni, specie quelle di piccole dimensioni, hanno una persona che segue sia gli aspetti della sicurezza che quelli ambientali perché comunemente considerati argomenti collegati.

L’attenzione al contesto in cui un’organizzazione opera è uno degli aspetti innovativi che hanno caratterizzato la  revisione – aggiornamento di altre importanti norme sui sistemi di gestione, come la ISO 9001 e la ISO 14001.

Il contesto di un’organizzazione

Nella ISO/DIS 45001 un’organizzazione deve guardare oltre l’immediato significato di salute e sicurezza e prendere in considerazione quello che la società intende in termini più complessivi. Le organizzazioni devono certamente pensare ai loro fornitori e contraenti ma devono anche considerare, ad esempio, a come la loro attività potrà ripercuotersi sui loro vicini.
Questo è un concetto molto più ampio che non il semplice riferimento alle condizioni interne di lavoro dei propri impiegati e significa che le organizzazioni non possono tanto semplicemente chiamarsi fuori dai rischi connessi in maniera più ampia alla loro attività.

La struttura organizzativa e la Direzione

La ISO 45001 insiste sul fatto che questi aspetti di salute e sicurezza vanno ora integrati nel sistema di gestione complessivo dell’organizzazione, richiedendo quindi un più forte e consapevole coinvolgimento del suo management.
Si tratta di un significativo cambiamento per coloro che sinora hanno delegato tali aspetti a un responsabile  (RSPP – RSGSL) piuttosto che integrarla pienamente nel complesso delle attività dell’organizzazione.
La ISO 45001 richiede che la salute e la sicurezza facciano complessivamente parte dell’intero sistema di gestione aziendale e non siano più un qualcosa di aggiuntivo … come del resto già la BS OHSAS 18001 richiede.

La migrazione tra le certificazioni OHSAS 18001 e quelle ISO 45001 (che avverrà con modalità ancora da definire), creerà finalmente il contesto per definire anche delle regole comuni di certificazione e accreditamento, superando i problemi generati dal fatto che la norma inglese non fosse riconosciuta a livello EN ed ISO.

Il piano di progetto di massima si prefigge di redigere la norma su un periodo di tre anni.

Le prossime tappe:
  • progetto di standard internazionale (DIS) > pubblicato e reso disponibile sul sito di ISO
  • Final Draft Standard Internazionale (FDIS) > previsto entro luglio 2016
  • pubblicazione norma ISO entro novembre 2016 (ma IAF parla già del 2017!!)
Allo stato attuale queste date rappresentano una pianificazione, ma molto dipenderà dal  lavoro che verrà completato in funzione di ciascuna fase.

Impatto futuro della ISO 45001 sulle organizzazioni

  • La futura ISO 45001 sicuramente verrà ufficializzata ed emessa in un momento in cui le nuove edizioni della 9001 e della 14001 sono già state studiate e in corso di applicazione presso le aziende, che quindi saranno mature per integrare la 45001
  • Maggiore integrabilità con le altre norme dato che la struttura (HLS) sarà identica
  • Alcune delle terminologie e degli approcci utilizzati saranno similari pur mantenendo un diverso approccio specialistico …. Ma per le aziende sarà comunque più semplice
  • La nuova norma difficilmente porterà ad uno stravolgimento rispetto ai capisaldi della 18001 già ben conosciuta dalle aziende
  • La 45001 manterrà gli stessi impegni delle 18001 rispetto alla conformità normativa , all’interesse e al coinvolgimento delle parti interessate …. Rafforzandone i concetti base
  • Resta da capire come verrà effettuato il transitorio dalla BS OHSAS 18001 alla ISO 45001