AUA in Piemonte

10/02/2014

Anche il Piemonte, dopo Lombardia e Veneto, detta i chiarimenti applicativi sulla Autorizzazione unica ambientale (Aua) ex Dpr 59/2013 approvando anche la modulistica.
 
Con la circolare del Presidente della Giunta regionale 28 gennaio 2014, n. 1/AMB la Regione, riepilogando le indicazioni interpretative del Ministero dell’ambiente (circolare 7 novembre 2013, n. 0049801) dettaglia poi – anche fornendo utili schemi grafici — la procedura per chiedere l’Aua, l’autorizzazione unica che consente di includere in un unico atto ben 7 diverse autorizzazioni ambientali. La Regione ricorda come l’autorizzazione sia obbligatoria anche nel caso di rinnovi di sola comunicazione riferiti ad attività di impresa soggette anche ad altri titoli autorizzativi.
 
Quanto alla possibilità per le Regioni di includere altri atti autorizzativi ambientali tra quelli racchiusi e sostituiti dal procedimento unico di Aua oltre ai 7 già previsti dal Dpr 59/2013 – la circolare precisa che la Giunta regionale si è mossa a livello legislativo per attuare questa possibilità prevista dalla norma nazionale. Infine la circolare approva la modulistica per presentare l’Aua in Piemonte.
(Fonte: reteambiente.it)