Aspetti sociali negli appalti pubblici

16/07/2012

Pubblicato sulla G.U. n. 159 del 10/07/2012 il D.M. 06/06/2012, recante la «Guida per l'integrazione degli aspetti sociali negli appalti pubblici».

Il documento, elaborato nell’ambito del «Piano d'azione per la sostenibilità ambientale dei consumi nel settore della pubblica amministrazione» (PAN GPP), adottato con D.M. 11/04/2008, ha lo scopo di fornire indicazioni operative e linee guida per tener conto degli aspetti sociali nella definizione dei bandi di gara della Pubblica Amministrazione, per l’acquisto di beni e servizi e per l’esecuzioni di lavori.

L’attenzione agli aspetti sociali consente, come richiamato da numerosi documenti UE, di ampliare il concetto di «sostenibilità» ambientale anche alla sfera sociale ed economica.

L'applicazione della presente guida potrà essere valutata dalle stazioni appaltanti anche in ragione del «grado di rischio» di violazione dei diritti umani che si possono verificare nelle diverse catene di fornitura delle varie merceologie oggetto dell'appalto. (Fonte: Legislazionetecnica.it)