Certificazioni salute e sicurezza +12%

09/12/2014

Sono 3.800 le imprese che nel 2014 hanno ottenuto la certificazione in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro (OHSAS 18001), in crescita del 40% negli ultimi due anni e del 12% nell’ultimo anno, e oltre 11.600 i relativi siti prodottuvi certificati che analogamente sono aumentati di circa il 45% in due anni e dell’8% nel 2014.

E’ quanto emerge in sintesi dai dati elaborati da Accredia, l’Ente unico nazionale di accreditamento, in occasione della consegna del ‘Premio Imprese per la Sicurezza’ organizzato da Confindustria e Inail, a cui Accredia ha collaborato insieme ad Apqi (Associazione Premio Qualità Italia) e che si terrà a Roma l’11 dicembre prossimo.

In particolare, i settori che hanno fatto maggiore ricorso alla certificazione della sicurezza sui luoghi di lavoro sono quelli delle costruzioni e quelli impegnati nella logistica e nei trasporti, circa 1.500 siti certificati in entrambi i settori, che nel 2014 hanno rappresentato ciascuno il 12,5% del totale dei siti produttivi certificati. A seguire i comparti relativi al rifornimento di energia elettrica (10,5% del totale) e dell’intermediazione finanziaria (7%).

Tra i settori che sono cresciuti di più si segnalano quello dell’industria mineraria (+71%), seguito da quelli relativi alle tecnologie dell’informazione (+34%), dei prodotti in gomma e plastica (+27%) e delle macchine-apparecchiature e dei servizi d’ingegneria (rispettivamente +22%), tutti incrementi rilevati a luglio 2014 rispetto a luglio 2013.(Fonte: AdnKronos)