G4, nuove Linee Guida del GRI

13/09/2013

Per la prima volta in Italia, sono state presentate l'11 settembre presso la sede di Confindustria in viale dell'Astronomia, a Roma, le nuove Linee Guida (G4) del GRI (Global Report Iniziative), sviluppato in collaborazione con KPMG.

L'obiettivo di GRI, infatti, è quello di tracciare e comunicare un percorso standard per ogni iniziativa di reporting sulla sostenibilità.

Un numero sempre più alto di compagnie e organizzazioni di ogni genere, infatti, vuole rendere le proprie operazioni sostenibili. Più ancora, le aspettative su una profittabilità a lungo termine che proceda a braccetto con la giustizia sociale e la protezione dell'ambiente sta guadagnando terreno. Queste aspettative non possono che crescere ancora ed intensificarsi nel momento in cui il bisogno di muoversi verso un economia realmente sostenibile è compreso da finanziatori e clienti di compagnie e organizzazioni.

Un rapporto di sostenibilità aiuta le organizzazioni a fissare degli obiettivi, misurare performance e gestire il cambiamento nell'ordine di rendere le proprie operazioni più sostenibili, trasmettendo informazioni sull'impatto di un'organizzazione su ambiente, società ed economia.

Il nodo è rendere tangibili e concreti dei problemi che potrebbero sembrare astratti, o vaghi, in modo tale da assistere soci, finanziatori e clienti nella comprensione e nella gestione degli effetti di una crescita della sostenibilità, fornendo informazioni dettagliate sulle conseguenze delle loro azioni.

E' questo l'obiettivo con cui G4 è stato pianificato e sviluppato. Le linee Guida del GRI (Global Report Iniziative) vengono riviste periodicamente per fornire il miglior orientamento possibile e il più aggiornato sulla sostenibilità. Un obiettivo chiave è anche quello di fissare un standard riconosciuto per la stesura di tali rapporti.

E' cruciale per la società e i mercati che questi rapporti evolvano in termini di contenuto, e diventino pratica standard.

Questa versione delle linee guida è più user-friendly
rispetto alle precedenti e pone un'enfasi particolare sul bisogno delle organizzazioni di concentrare il processo di elaborazione e stesura dei rapporti sugli argomenti determinanti per il loro business e i loro soci chiave, in modo tale da poter informare nel migliore dei modi società e mercati sui problemi della sostenibilità.

Le Linee Guida sono state sviluppate attraverso un processo molto ampio, che ha coinvolto centinaia di tecnici, utenti e intermediari da ogni parte del mondo. Di conseguenza G4 offre una struttura globalmente rilevante per supportare un approccio standard al reporting, incoraggiando il grado di trasparenza e densità che è richiesto per fare informazione utile e credibile a mercati e società.

G4 è pensato per essere universalmente applicabile da tutte le organizzazioni del mondo, siano esse piccole o grandi. Come tutte le Linee Guida GRI, G4 include riferimenti a documenti largamente accettati e rilevanti o fondamentali per i prospetto sul valore di una compagnia, che dovranno di conseguenza essere al centro dei rapporti integrati. (Fonte: firstonline.info)