GlobalG.A.P. Fiori e Ortofrutta

Che cos'è

 

Il GlobalG.A.P. (ex EurepGAP) definisce le buone pratiche agricole (Good Agricultural Practice, G.A.P.) relative agli elementi essenziali per lo sviluppo della best practice (migliore tecnica) applicabili ad aziende agricole, coltivazioni e prodotti della terra, allevamenti.
 
Il protocollo è stato creato dall'Eurep (Euro-Retailer Produce Working Group), che unisce alcune tra le più importanti catene commerciali europee, al fine di rispondere alle crescenti esigenze di sicurezza alimentare e di rispetto dell'ambiente.
 

Il primo standard pubblicato è stato l’EurepGAP Ortofrutta (Fruit and Vegetable), successivamente integrato dall’EurepGAP IFA (Integrated Farms Assurance), uno standard modulare per le attività di produzione agricola e allevamento.

Al protocollo GlobalG.A.P. hanno aderito diversi soggetti coinvolti nella filiera agroalimentare:

  • Produttori (singoli o figure collettive)
  • GDO europea
  • Membri associati (laboratori, enti di certificazione, società di consulenza, aziende produttrici di mezzi tecnici per l'agricoltura).
La certificazione di prodotto GlobalG.A.P. costituisce uno strumento di vantaggio competitivo, soprattutto nelle relazioni Business to Business.

CSQA è accreditato da Accredia per il protocollo GlobalG.A.P.

Possiamo certificare questi settori:
  • Ortofrutta Fresca;
  • Fiori e Piante Ornamentali;
  • Colture estensive;
  • Materiale riproduttivo vegetale (PPM).
CSQA certifica anche GlobalG.A.P. Chain of Custody e GlobalG.A.P. GRASP

 

Punti chiave

Il protocollo prevede la gestione di requisiti relativi a:
  • rintracciabilità
  • aspetti ambientali (storia e gestione dei siti, gestione del terreno e dei rifiuti)
  • prodotto (fitofarmaci impiegati, tecniche di irrigazione, protezione delle colture, modalità di raccolta e trattamenti postraccolta)
  • salute degli animali
  • salute e sicurezza dei lavoratori e le loro condizioni di lavoro
  • elementi relativi alla gestione aziendale.
Sono possibili due opzioni di certificazione a fronte del Protocollo GlobalG.A.P.: 
  1. singola azienda agricola 
  2. cooperativa o associazione di aziende agricole. In questo caso viene richiesta anche la stesura di un Disciplinare Tecnico che descriva gli elementi di Sistema  Qualità attraverso i quali la cooperativa/associazione gestisce e coordina tutte le aziende agricole per garantire la conformità ai requisiti richiesto dal Protocollo GLOBALG.A.P.


Vantaggi

 
  • La possibilità di rispondere alle richieste provenienti dai clienti europei che sempre più richiedono l'adozione di standard internazionali. GlobalG.A.P. infatti definisce lo standard di produzione dei prodotti ortrofrutticoli condiviso e accettato dai  maggiori gruppi della distribuzione europea.
  • L'integrazione e le sinergie con le regole della Produzione Integrata per la produzione e commercializzazione di ortofrutta e prodotti freschi in genere.
     
  • Il protocollo GlobalG.A.P. rappresenta una vera e propria Linea Guida per le Buone Pratiche Agricole.
  • CSQA è accreditato Accredia.

 

Richiesta di certificazione e/o rinnovo

 

Il seguente Questionario deve essere compilato e trasmesso via fax a CSQA (0445 313070) per:

  • la richiesta di prima certificazione GlobalG.A.P.;
  • la richiesta di rinnovo annuale del certificato.

 

Tariffario GlobalG.A.P.

 

GlobalG.A.P. ha pubblicato il nuovo tariffario "GlobalG.A.P. Fee Table 2017" le cui tariffe si applicano a partire dal 15 marzo 2015.

Il tariffario definisce le tasse che GlobalG.A.P., attraverso CSQA, applica alle aziende che richiedono la certificazione.