Gap Analysis su Risk Assesment

Che cos'è

La WINE - GAP ANALYSIS su Risk Assesment è un servizio specializzato per il settore vitivinicolo, ideato e progettato da CSQA, che ha riunito le migliori competenze operanti da 20 anni nella consulenza alle imprese del settore vitivinicolo.  
 
Questo servizio prevede un’attività ispettiva a cura di un Team Multidisciplinare, finalizzata a:
  •  Individuare punti di forza e punti di debolezza rispetto alle norme cogenti applicabili, oltre che ai principali rischi reato cosi come definiti dal d. lgs. 231
  • Identificare aree di miglioramento rispetto al modello organizzativo aziendale nell’ottica dell’efficientamento e dell’integrazione dei sistemi aziendali 231/2001(frode, SSL, ambiente...).
con un focus specifico su aspetti trasversali di Qualità e specifici di Gestione ambientale, Sicurezza sui luoghi di lavoro, Sicurezza alimentare, Legalità, Sostenibilità.

La RELAZIONE WINE - GAP ANALISYS è dunque uno strumento decisionale strategico ed operativo per lo sviluppo e l’ottimizzazione del Sistema Organizzativo e l’integrazione in ottica 231 e Sostenibilità.

Perché

  • sistemi di organizzazione aziendale si sono sviluppati in modo da rispondere a esigenze specifiche e puntuali (es. la sicurezza alimentare, l’ambiente etc.) senza una visione organica, senza una concreta armonizzazione delle parti comuni, con il risultato che i sistemi di gestione sono separati (anche con riferimento ai settori aziendali che se ne occupano) e senza un concreto coinvolgimento della direzione e della proprietà.
  •  Le imprese che operano nel settore vitivinicolo e più in generale agroalimentare sono assoggettate a norme cogenti e volontarie.
  • Non è facile per l’azienda risalire a ciascuno degli obblighi funzionali a ridurre i rischi e prevenire reati 
  •  Il d. lgs. 231/2001 inoltre richiede l’adozione di un modello organizzativo aziendale volto a gestire il rischio reato a tutela della proprietà e degli amministratori. Anche in questo caso si riscontra un approccio verso il modello organizzativo 231 “separato” rispetto agli altri sistemi in place a livello aziendale.
  • La conseguenza di questo approccio è: una moltiplicazione delle procedure interne, la moltiplicazione dei referenti aziendali, un “scollamento” fra i sistemi di gestione aziendale “finalizzati alla certificazione” rispetto ai sistemi organizzativi aziendali “a tutela dell’azienda”, con conseguente incremento di oneri e costi che spesso non vengono quantificati.

Vantaggi

A fronte di una puntuale Gap Analysis, riorganizzare il modello aziendale può rappresentare un'opportunità interessante per le imprese.

Permette di ridisegnare il sistema in modo da rispondere efficacemente a:
  • la prevenzione da rischi reato,
  • la conformità legislativa,
  • le esigenze di mercato,
  • una modulazione dell’attività del controllo e della vigilanza per evitare inutili duplicazioni.