Efficienza energetica per le PMI: bando in Lombardia

20/09/2018

 
Il contributo verrà assegnato dando priorità a chi ha presentato per primo domanda, verrà quindi considerato l'ordine cronologico dell'invio della richiesta di contributo fino a esaurimento delle risorse. Dovranno, comunque, essere verificati tutti i requisiti richiesti dal bando.
Lo stanziamento complessivo del bando è pari a 2.271.132,44 euro, cofinanziato per il 50% dalla Regione e per il 50% dallo Stato.

Soggetti beneficiari

Potranno fare richiesta del contributo tutte le PMI lombarde che abbiano la sede legale e la sede operativa (o le sedi operative) per cui viene richiesto il contributo in Lombardia.
Per la definizione di PMI si fa riferimento al Decreto  del Ministero delle Attività produttive del 18 aprile 2005, comunque le aziende richiedenti non devono essere ricomprese tra quelle obbligate ai sensi dell'articolo 8, comma 3, del Decreto legislativo n. 102 del 2014.
Queste condizioni dovranno essere valide fino alla liquidazione del contributo.

Contributo e spese ammissibili

Il contributo erogabile copre il 50% delle spese sostenute dalle PMI che realizzino un audit energetico o un sistema di gestione dell'energia ai sensi della ISO 50001 per ognuna delle sedi operative in cui viene svolta l'attività di PMI.
Per l'audit energetico:
  • la spesa massima ammissibile sarà pari a 10.000€ (IVA esclusa);
  • il contributo massimo erogabile sarà pari a 5.000€ (IVA esclusa) per ciascun audit energetico;
  • sarà rimborsabile la spesa sostenuta per la realizzazione della diagnosi che dovrà essere eseguita da un Esperto in Gestione dell'Energia (EGE) certificato o da una ESCO certificata.
Per l'adozione di un sistema di gestione conforme alla norma ISO 50001: 
  • la spesa massima ammissibile sarà pari a 20.000€ (IVA esclusa);
  • il contributo massimo erogabile sarà pari a 10.000€ (IVA esclusa) per ciascuna ISO 50001;
  • sarà rimborsabile la spesa sostenuta per prestazioni di consulenza (anche la formazione del personale), acquisto di software e di dispositivi hw per la raccolta, la misurazione e l'analisi di dati per monitorare e migliorare la prestazione, la certificazione di conformità alla norma ISO 50001 (rilasciata da un organismo terzo indipendente e accreditato).

Tempistiche per la realizzazione e rendicontazione degli interventi

Gli interventi dovranno essere realizzati e rendicontati secondo una scadenza definita:
  • per gli audit energetici: la diagnosi energetica dovrà essere realizzata entro 4 mesi successivi alla comunicazione regionale di assegnazione del contributo. Entro 24 mesi dalla data di consegna del rapporto di diagnosi a Regione Lombardia, dovrà essere realizzato uno degli interventi individuati dalla diagnosi energetica. la trasmissione di tutta la documentazione dovrà essere effettuata entro 30 giorni dalla realizzazione dell'intervento stesso.
  • per la certificazione ISO 50001: il certificato di conformità dovrà essere acquisito entro 28 mesi dalla data di comunicazione regionale di assegnazione del contributo. Il certificato di conformità dovaà essere trasmesso a Regione Lombardia entro 30 giorni dalla data del suo rilascio.

Presentazione della domanda

La domanda di contributo dovrà essere inviata esclusivamente on-line, per mezzo del sistema Informativo SIAGE.
Tra la documentazione richiesta da allegare alla domanda (in formato pdf) segnaliamo:
  • l'atto di delega , se a presentare la domanda è un soggetto delegato dal Legale Rappresentante, e copia della carta di identità del soggetto delegato;
  • copia del preventivo di spesa per la realizzazione della diagnosi energetica o per l'adozione di un sistema di gestione ISO 50001 di tutte le sedi operative della medesima PMI coinvolte;
  • dichiarazione del titolare o del legale rappresentante dell'impresa richiedente il contributo, sul possesso dei requisti richiesti per accedere al bando e alla presenza eventuale di altre forme pubbliche di contribuzione ( rispetto al regime de minimis).

Erogazione del contributo

Il contributo sarà corrisposto in un'unica soluzione per tutte le sedi per le quali la PMI ne ha fatto richiesta. L'istruttoria dovrà essere completata entro 60 giorni dal ricevimento on-line della rendicontazione. (Fonte: http://www.assolombarda.it)