Norme ISO, in continua crescita

16/11/2017

Secondo una recente indagine ISO, nel 2016 il numero di certificati di conformità alle norme ISO sui sistemi di gestione (MSS-Management System Standards) è aumentato dell’8% rispetto all’anno precedente.

L’indagine è un sondaggio annuale che identifica il numero delle certificazioni relative alle norme sui sistemi di gestione validamente rilasciate da organismi di certificazione accreditati in tutto il mondo; attualmente offre la panoramica più completa delle certificazioni di conformità a questi standard.

Complessivamente nel 2016, su 9 norme, sono stati rilasciati 1.643.523 certificati validi, contro i 1.520.368 del 2015 (+ 8%). 834 i certificati aggiuntivi relativi a due norme recentemente incluse nel’indagine, per un totale di 1.644.357 certificati nell’anno 2016.

 I numeri delle più popolari ISO 9001 “Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti” e ISO 14001 “Sistemi di gestione ambientale - Requisiti e guida per l’uso” sono aumentati rispettivamente del 7% e dell’8%, con 1.106.356 e 346.189 certificati rilasciati, mentre le norme recentemente inserite nell’indagine quali la ISO 50001 per la gestione dell’energia e la ISO/IEC 27001 per la sicurezza delle informazioni vedono le certificazioni aumentate rispettivamente del 69% e del 21%, totalizzando 20.216 e 33.290 certificati nel mondo.

Per le edizioni 2015 di ISO 9001 e ISO 14001, l'indagine presenta delle tabelle distinte al fine di mostrare quante delle organizzazioni certificate hanno già adottato misure per aggiornare le loro certificazioni alle versioni più recenti.
 Da dati provenienti da fonti accreditate - ora disponibili - sappiamo che nell’indagine ISO di quest’anno sono state incluse altre due norme: la ISO 28000 sui sistemi di gestione della sicurezza nella catena di approvvigionamento e la ISO 39001 “Sistemi di gestione della sicurezza del traffico stradale (RTS) - Requisiti e guida all'utilizzo”.

 Poiché ISO non esegue certificazioni, le cifre riportate nell’ISO Survey rappresentano il numero dei certificati di conformità validi rilasciati da Organismi di certificazione accreditati al 31 dicembre 2016. (Fonte: http://www.uni.com)

 Per un approfondimento:
>> vai alla pagina dedicata all’ISO Survey