Lotta agli infestanti, Giornata mondiale

05/06/2017

La ConfederazionInlinee europea dell’industria della disinfestazione (CEPA) ha stretto una collaborazione con la FAOPMA (Australasia) e la NPMA (USA), i suoi omologhi su scala globale, per sensibilizzare i cittadini di tutto il mondo sul ruolo importante che l’industria professionale della disinfestazione svolge nella tutela della salute pubblica, mantenendo indenni da infestanti e malattie cittadini, abitazioni, scuole, aree ricreative, hotel, produttori di generi alimentari, aziende per la vendita al dettaglio e altre imprese.

La ‘Giornata mondiale di sensibilizzazione sulla lotta agli infestanti’ diventerà una ricorrenza annuale il 6 giugno a livello mondiale.

La gestione degli infestanti è un aspetto importante della società odierna, perché i comuni infestanti domestici, come lo xylophagous larvae (tarlo), le termiti e gli insetti possono provocare danni ingenti alle proprietà, mentre altri, come i roditori, gli scarafaggi e le mosche creano problemi di sicurezza alimentare, o allergie nel caso delle cimici da letto, e le zanzare e le zecche costituiscono serie minacce alla salute dell’uomo attraverso la trasmissione di malattie.

Ogni giorno, i professionisti della disinfestazione lavorano per proteggere le persone e le proprietà da potenziali malattie e danni causati dagli infestanti. L’importanza di una gestione efficace degli infestanti è stata sottolineata ancora una volta nel 2016 quando il mondo si è dovuto confrontare con il virus Zika, una nuova malattia trasmessa dalle zanzare.

“In occasione della prima Giornata mondiale di sensibilizzazione sulla lotta agli infestanti, sono orgoglioso di riferire i progressi ottenuti globalmente negli ultimi anni dal nostro settore per la tutela della salute dei cittadini europei, dei loro beni, dei loro alimenti e dell’ambiente in cui essi vivono,” ha dichiarato Bertrand Montmoreau, Presidente della Confederazione europea dell’industria della disinfestazione (CEPA).
“Sin dal lancio nel marzo 2015, il programma di certificazione CEPA – una norma europea elaborata in collaborazione con il Comitato europeo per la standardizzazione (CEN) – è riuscito a motivare oltre 300 imprese di disinfestazione in tutta Europa che si sono sottoposte spontaneamente a un audit di terze parti per dimostrare la loro professionalità. In linea con la nostra strategia volta a creare condizioni di parità per tutte le imprese di disinfestazione, più della metà delle imprese che richiedono la certificazione CEPA Certified sono piccole imprese (meno di 10 dipendenti).

Con l’aiuto e il sostegno di 65 organismi di certificazione ufficialmente autorizzati, abbiamo certificato imprese di disinfestazione in ciascuno dei 28 Stati membri dell’Unione europea, in conformità con CEPA Certified EN16636. Grazie all’impegno del nostro settore, siamo convinti di essere sulla strada giusta per soddisfare la promessa fatta alla Commissione europea: raggiungere una massa critica di 1000 imprese certificate CEPA Certified entro il 2020 e garantire quindi che la professionalità, rappresentata collettivamente dalla CEPA e dalle sue 28 associazioni membri, sia accessibile a tutti i cittadini europei.” (Fonte: Cepa)