Impresa sociale: novità per chi investe nel capitale

13/04/2018


Novità in arrivo sul fronte degli incentivi fiscali a favore di coloro che investono nel capitaledell’impresa sociale.
 
Le modifiche sono previste dallo schema di decreto legislativo approvato in esame preliminare dal Consiglio dei Ministri del 21 marzo 2018 recante alcune disposizioni correttive ed integrative al D.Lgs. n. 112/2017, che ha dettato la nuova disciplina per questo particolare soggetto del Terzo settore.
 
Il correttivo interviene su tre aspetti in particolare: la platea delle imprese sociali che danno diritto alle agevolazioni, gli investimenti agevolabili e il periodo obbligatorio in cui mantenere l’investimento.

Lo schema di decreto prevede alcune modifiche alle disposizioni che riguardano gli incentivi fiscali a favore delle persone fisiche e delle persone giuridiche che decidono di investire nel capitale di queste imprese. Il decreto correttivo, nello specifico, restringe la platea delle imprese sociali che hanno diritto alle agevolazioni, apporta alcune precisazioni in merito agli investimenti agevolabili e innalza da 3 a 5 anni il periodo minimo di detenzione dell’investimento. (Fonte: http://www.ipsoa.it/)