Turismo sostenibile: un nuovo standard, la ISO 21401

19/02/2019


Le strutture ricettive hanno un immenso potenziale per migliorare il loro impatto sull'ambiente, promuovere gli scambi sociali e contribuire alle economie locali in modo positivo. Ma nonostante i numerosi programmi di turismo sostenibile esistenti in tutto il mondo, proposti da operatori di viaggio o altre organizzazioni con interessi commerciali, non c'è mai stato uno standard internazionale veramente imparziale dedicato alle strutture ricettive. Fino ad ora.

ISO 21401 , Turismo e servizi correlati - Sistema di gestione della sostenibilità per strutture ricettive - Requisiti , specifica i requisiti ambientali, sociali ed economici per l'implementazione di un sistema di gestione della sostenibilità negli alloggi turistici. Affronta temi come diritti umani, salute e sicurezza per dipendenti e ospiti, protezione dell'ambiente, consumo di acqua ed energia, produzione di rifiuti e sviluppo dell'economia locale.

Manuel Otero, presidente del comitato tecnico ISO che ha creato lo standard, ha detto che ci sono molte iniziative sul mercato che i fornitori di alloggi potrebbero utilizzare per aiutarli a migliorare le loro pratiche ambientali, ma nessuna che integri anche gli aspetti sociali ed economici, o siano liberi da interessi commerciali.
"Questo standard concordato a livello internazionale fornisce chiarezza in un mercato confuso, si applica a tutti i tipi di alloggio e può fungere da strumento per migliorare la gestione sostenibile. Aiuterà inoltre a stimolare il mercato per una maggiore sostenibilità sia nel settore ricettivo che nell'industria del turismo nel suo insieme ".

Ulteriori informazioni su ISO / TC 228, Turismo e servizi correlati , in questo breve video:
 
Video: Standard internazionali per il turismo sostenibile


(Fonte: https://www.iso.org)