Veneto, incentivi per certificazione settore turistico

31/08/2018


La Regione Veneto promuove un bando per stanziare investimenti nel sistema ricettivo turistico. L’obiettivo è favorire l’innovazione nelle imprese, con particolare riguardo alla produzione di nuovi servizi al turista, la cui introduzione in un numero consistente di pmi può riposizionare le imprese e determinare l’incremento dei flussi turistici, rigenerando il settore.  

La sede operativa della struttura ricettiva dove viene realizzato l’investimento oggetto del sostegno deve essere localizzata esclusivamente nell’ambito della Regione del Veneto; inoltre, le imprese devono: Rientrano tra gli interventi ammissibili, ad esempio:
  • interventi di ampliamento, ristrutturazione, manutenzione, riconversione e innovazione delle strutture ricettive esistenti;
  • interventi di innovazione digitale quali l’introduzione di strumenti di domotica
  • interventi di qualificazione del servizio, compresa l’attività di ristorazione adeguata alla capacità ricettiva;
  • investimenti in ottica di turismo sostenibile, interventi di riduzione dell’impatto ambientale e/o del consumo di risorse (energia/acqua) della struttura;
  • realizzazione di aree benessere, piscine, sala congressi, wellness;
  • interventi per migliorare l’accessibilità della struttura alle persone con disabilità.
L’intensità massima dell’aiuto previsto, nella forma di contributo in conto capitale, è del 40% della spesa ammissibile per la realizzazione del progetto fermo restando l’aiuto massimo di 200.000 euro.
La domanda di partecipazione, presentata esclusivamente per via telematica, va inviata entro il 30 novembre 2018, alle ore 17.00.

Per il bando integrale.